Svezzamento, introduzione cibi solidi

Quando posso introdurre cibi solidi nell’alimentazione di mio figlio?

Alla nascita, l’intestino dei bambini è immaturo, occorrono circa 6 mesi affinché sia pronto per digerire degli alimenti diversi dal latte materno. Introdurre cibi diversi dal latte materno prima di quella data, può esporre il bambino ad un rischio più elevato di diventare un soggetto allergico e di contrarre gastroenteriti.

 

Ci sono dei segnali che indicano quando il bambino è pronto ad assumere cibi solidi:

- riesce a stare seduto da solo;

- afferra da solo un oggetto e riesce a portarlo alla bocca;

- riesce a gestire del cibo in bocca;

- è visibilmente interessato al cibo.

 

L’introduzione di cibi solidi è una fase importante della crescita e dello sviluppo di un bambino. Piccole tracce del cibo ingerito dalla mamma sono già state assaporate prima in utero con piccoli sorsi di liquido amniotico, il bambino ha poi proseguito in questa esplorazione dei diversi sapori grazie al latte della mamma. Adesso, con l’assaggio diretto dei cibi solidi potrà abbinare il gusto alla forma ed alla consistenza dei vari cibi.

 

 

Barbara Pecoraro 

IBCLC - Firenze 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Donazioni

allattamento

Sostieni la nostra associazione con una donazione: - DEUTSCHE BANK - IBAN : IT52U0310402001000000822381 

Il nostro Blog

Aismel

aismel

Le consulenti di Allattamento IBCLC collaborano con AISMEL