Basi allattamento

Come prepararsi ad allattare

Durante la gravidanza, alla crescita e allo sviluppo funzionale del feto, pensa l'organismo della mamma: in una gravidanza fisiologica non c'è davvero molto da fare per far crescere al meglio il tuo bambino!

Lo stesso succede per il seno: in questo magico periodo avvengono spontaneamente nella mamma, il cui seno si è sviluppato nella pubertà in modo fisiologico, la crescita e lo sviluppo funzionale dei tessuti che serviranno a produrre e trasferire latte al bambino .

Dall'inizio della gestazione senti i seni più sensibili e turgidi, con il passare del tempo i capezzoli si scurirsono e potresti vedere il seno aumentare di taglia. Durante  la gravidanza, sopratutto verso la fine, puoi vedere qualche goccia di colostro ma non succede a tutte le mamme. Il messaggio più importanteche il tuo corpo ti sta comunicando è che ogni più piccolo cambiamento tu riesca a percepire indica, senza ombra di dubbio, che il tuo seno si sta preparando come la natura prevede: affinchè il tuo bimbo sia allattato!

Se ti serve approfondire, questo fenomeno si chiama Lattogenesi I ed è legato a vari ormoni. Si tratta soprattutto del LATTOGENO PLACENTARE UMANO per quanto riguarda lo sviluppo mammario, quello cioè degli alveoli, dei dotti lattiferi e della PROLATTINA, rispetto alla funzione mammaria, che determina la produzione del latte.

Questo processo cambia anche il tessuto cutaneo dell'areola: la zona diventa più scura, come una specie di “bersaglio” per il neonato e intorno ad essa spuntano dei piccoli rigonfiamenti che si chiamano GHIANDOLE DI MONTGOMERY, le quali secernono un olio che per tanti motivi renderà quest'area adatta alla suzione.

A parto avvenuto, con il crollo del PROGESTERONE, si avvierà la fase di produzione vera e propria, cioè la Lattogenesi II, per cui sia le madri che allattano sia quelle che non allattano, producono colostro.

Non c'è quindi veramente niente di particolare da fare, per prepararsi ad allattare!!

Non servono creme, filtri magici, massaggi, frizioni, manipolazioni, rituali di nessun tipo!! L'unica cosa che ti può aiutare è informarti su come funziona la produzione di latte e come imparare a gestirla in modo da essere sicura di avere abbastanza latte per il tuo bambino

 

 

Rita Perduca 

IBCLC - Pavia

389 4510536 

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

Donazioni

allattamento

Sostieni la nostra associazione con una donazione: - DEUTSCHE BANK - IBAN : IT52U0310402001000000822381 

Il nostro Blog

Aismel

aismel

Le consulenti di Allattamento IBCLC collaborano con AISMEL